Programma francofonia dal 9 al 21 marzo


Dal 9 al 21 marzo tanti appuntamenti in Alliance e in luoghi diversi in città per festeggiare il mese della francofonia! In tutto il mondo, nel mese di Marzo, gli sguardi sono puntati sulle culture francofone. A Torino l’Alliance française, in partenariato con Institut Français Italia, collaborando con Università degli Studi di Torino, Università Italo-francese e Liceo Francese Jean Giono, presso le sedi UNITO ma anche presso Libreria Bodoni e Cineteatro Baretti e nell’ambito del Mercatino Regionale Francese, presenta un programma di eventi che include incontri con gli autori Anne Tréca e François Beaune, cinema in lingua originale, spettacolo dal vivo per famiglie, atelier di conversazione e un grande dettato collettivo.

Conversazione-e-Cultura

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA FRANCOFONIA 2018 TORINO/PIEMONTE

In attesa della presentazione del Grand Plan pour la Langue Française, che sarà presentato da Emmanuel Macron il 20 marzo in occasione della Giornata Internazionale della Francofonia, le Alliances françaises e gli Instituts Français del mondo propongono una ricca programmazione di eventi per attivare l’esplorazione della francofonia in tutte le sue sfaccettature.

A Torino il programma è fitto e coinvolge diversi partner – Università degli Studi  Università di Torino, Università Italo-francese, Liceo Francese Jean Giono – e luoghi di cultura – Libreria Bodoni e Cineteatro Baretti – nonché spazi dedicati all’intrattenimento e al commercio come il Mercatino Regionale Francese.

Coerentemente con la dimensione globale del concetto di francofonia, l’Alliance française di Torino apre il programma, Venerdì 9 marzo, con un appuntamento che affronta il tema delle migrazioni attraverso il cinema, con film Hope di Boris Lojkine (2013) nell’ambito della rassegna di cinema francese in VO (con sottotitoli IT) “La Rencontre de l’autre”, proposta in collaborazione con Institut français Italia, Università degli Studi di Torino e Università Italo-Francese. La proiezione del film, introdotta da Benoît Monginot (Institut Français Italia), è preceduta, alle 17.30, dalla presentazione del Servizio I.E.S.M. (Inserimento Eterofamiliare di Migranti) a cura di NEMO cooperativa sociale ONLUS, che lavora per l’inserimento di persone migranti, in salute e con fragilità, presso famiglie di volontari.

Il dialogo fra provenienze, narrazioni e sguardi diversi è centrale anche nell’ incontro previsto per martedì 13 marzo alle 17 presso il UNITO-Campus Einaudi (Aula F4), con la giornalista italo-francese Anne Tréca che, intervistata dagli studenti dell’Associazione Cosmopolites, condividerà il proprio sguardo sulle vicende dell’Italia contemporanea, al centro del suo ultimo libro Les métamorphoses de l’Italie depuis 1945, edito da Ateliers Henry Dougier e nell’appuntamento di mercoledì 21, presso la stessa sede, con lo scrittore francese François Beaune e il progetto “Histoires vraies de méditerranée”, volto a raccogliere storie nei Paesi che affacciano sul Mediterraneo in forma di narrazione collettiva.

Per gli appassionati di lingua, torna mercoledì 14 marzo alle 14 presso UNITO (Aula Magna della Cavallerizza Reale) l’appuntamento con “La Grande dictée”, momento ludico-pedagogico proposto in collaborazione con Università degli Studi di Torino e Institut français Italia per confrontarsi con la lingua francese scritta in maniera divertente. E gli approfondimenti linguistico-culturali non mancano, con atelier proposti quotidianamente in Alliance française nel corso della settimana del 12 marzo. Sotto il cappello “La Francia da scoprire, fra storia, politica e vita quotidiana”, si propongono appuntamenti aperti al pubblico, per avvicinarsi a diversi aspetti delle culture e delle lingue francofone in maniera coinvolgente. Venerdì 16 ci alle 17 ci sposta in Libreria Bodoni per un atelier tematico alla scoperta dell’opera di un intellettuale affascinante, Jean-Christophe Rufin, proposto nell’ambito del ciclo di incontri tematici Ceci n’est pas un cours che l’Alliance organizza in sedi diverse in città, in collaborazione con musei, teatri e realtà culturali diverse.

Non solo letteratura e cinema conducono all’immersione nella lingua in questo ricco marzo 2018, ma anche spettacoli di magia per famiglie e momenti di svago con curiosità enogastronomiche. Venerdì 9 e Sabato 10, dalle 15 alle 18, chi vorrà avvicinarsi al mondo francofono potrà partecipare agli atelier e alle attività gratuite per tutti proposte nell’ambito del Mercatino Regionale Francese, in Piazza Vittorio Veneto. Giovedì 15 alle ore 18.30, al Cineteatro Baretti, l’Alliance française di Torino, in collaborazione con Liceo francese Jean Giono propone un’ora di divertimento con il mago e illusionista francese Magic’Mouss, che conquista pubblici di tutte le età in uno spettacolo gratuito e pensato per essere compreso anche da un pubblico non francofono.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA FRANCOFONIA 2018 TORINO/PIEMONTE