Mostra Ciao Italia! Un secolo d’immigrazione italiana in Francia


Inaugura Martedì 11 Giugno alle 18 all’Alliance Française di Torino la mostra “Ciao Italia! Un secolo d’immigrazione italiana in Francia(1860-1960)”, a cura di Dominique Païni, Isabelle Renard. Un itinerario geografico, socio-economico e culturale degli immigrati italiani in Francia dal Risorgimento agli anni della Dolce Vita.

Tra l’Ottocento e il Novecento, circa 26 milioni di Italiani e Italiane emigrano per motivi sia economici che politici e una parte di essi si diresse in Francia. Gli Italiani divennnero così gli stranieri più numerosi in Francia dall’inizio del XX secolo fino agli anni ’60.

Una storia da riscoprire attraverso sedici pannelli ispirati alla grande mostra del Musée National de l’histoire de l’immigration di Parigi.

Dall’11 al 27 Giugno presso Alliance Française di Torino, ingresso libero negli orari di apertura della struttura.
___
“Ciao“ fa parte di quelle parole che, accompagnando le migrazioni di milioni d’Italiani in tutto il mondo, sono state adottate dalle lingue dei paesi di accoglienza, come in Francia, dove ormai fa parte del vocabolario corrente. Questo saluto serve ad accogliere e ad accomiatarsi allo stesso tempo. Ciao Italia! è un arrivederci degli Italiani al loro paese, mai un addio. E’ anche una formula di benvenuto della Francia alla sua vicina.

Gli scambi tra la Francia e l’Italia sono numerosi sin dall’Antichità e vanno ben oltre la conquista militare della “Gallia“ da parte di Roma. Nel Medioevo, uomini, donne, beni e idee attraversano le Alpi, diffondendo una sorta di “modello italiano“ in Francia e in tutta Europa. Nel XIX e nel XX secolo, circa 26 milioni di Italiani e Italiane emigrano per motivi sia economici che politici. Una parte di essi si dirige in Francia che all’epoca mancava di manodopera. Gli Italiani diventano così gli stranieri più numerosi in Francia dall’inizio del XX secolo fino agli anni 1960.

Oggi commemorata, la loro integrazione non avvenne comunque senza difficoltà. Tra diffidenza e desiderio, violenze e passioni, rifiuto e integrazione, la mostra Ciao Italia ! narra questa storia evidenziando l’apporto degli Italiani alla società e alla cultura francesi. La mostra ripercorre il viaggio geografico, socio-economico e culturale degli Italiani in Francia dal Risorgimento a partire dal 1860 fino al 1960.

Commissario generale : Dominique Païni, Isabelle Renard
Commissario scientifico : Stéphane Mourlane
Responsabile mostra : Beatrice Piazzi
Direzione della Rete e delle partnership
Responsabile : Agnès Arquez-Roth
Responsabile di missione e delle mostre itineranti : Mikaël Petitjean
Progetto grafico : Costanza Matteucci

Una mostra itinerante ideata e realizzata dal Palais de la Porte Dorée – Musée national de l’histoire de l’immigration de Paris. La sua circolazione in Italia è coordinata dall’Institut français Italia.