Salviamo le Alliances!


Sauvons les Alliances françaises!

La diffusione delle culture francofone – nella loro diversità e nei valori condivisi – si basa, in gran parte, sull’insegnamento della lingua francese e sulla circolazione degli artisti francofoni, appoggiandosi alle 832 Alliances diffuse in 132 paesi del mondo. La crisi del Coronavirus colpisce le Alliances nelle loro attività principali e, di conseguenza, indebolisce il loro capitale umano, di docenti e professionisti che rischiano di trovarsi in condizione di precarietà. Le Alliances sono, infatti, associazioni locali che si autofinanziano al 90% tramite i proventi delle iscrizioni ai corsi e, in alcuni casi, si tengono in piedi grazie al volontariato. Oggi si sta effettuando un grande sforzo di passaggio verso l’insegnamento a distanza, con tutte le difficoltà del caso; gli eventi culturali, purtroppo, sono sospesi. Molte piccole Alliances rischiano di chiudere per sempre le porte. Nel pieno della crisi, l’apprendimento del francese rischia di passare in secondo piano per le famiglie e, potenzialmente, di sparire, con conseguente impoverimento culturale e rischio per docenti e artisti. Si chiede quindi al Governo francese di inserire il salvataggio delle Alliance nel piano di supporto all’educazione e alla cultura. È urgente agire: firma anche tu la petizione su Change.org!